Crema Budwig

L’ultima ricetta che vi presentiamo è la famosa crema Budwig, originariamente proposta dalla Dr.ssa russa Kousmine . Tra le tre ricette proposte in questo articolo è sicuramente quella più elaborata e lunga da preparare (anche se, una volta fatta un po’ di pratica andrete molto più spediti). E’ presente in alcune varianti. Questa è quella che preferiamo:

  • 1 cucchiaio di semi oleosi misti ( noci, nocciole, zucca,  mandorle).
  • 1 cucchiaio di semi di lino.
  • 1 banana ( o altro frutto di stagione).
  • 1/2 barattolino di yogurt o ricotta fresca.
  • 1 cucchiaio di cereali integrali (idealmente a base di avena od orzo).
  • un po’ di succo di limone.

Macinate finemente con un mortaio e pestello (o macinacaffè) i semi oleosi ed i cereali.  Tagliate la banana a pezzi, riponetela in una ciotola e versatevi sopra il succo di limone. Unite i cereali, i semi oleosi e la frutta allo yogurt, mescolando bene il tutto.  La Dr.ssa Kousmine consigliava di consumare subito la crema Budwig, senza riporla in frigorifero per non perdere le sue innumerevoli proprietà.